Ristrutturare casa, ecco da dove iniziare

Rinnovare i locali della tua abitazione è un’attività che può regalarti molte soddisfazioni: migliori l’ambiente in cui vivi, scopri soluzioni funzionali alle tue esigenze giornaliere e ti ritrovi ad abitare in un luogo nuovo, senza dover cambiare casa.

Ti può anche capitare di voler acquistare un immobile da ristrutturare: in questo caso hai la fantastica possibilità di personalizzare secondo i tuoi gusti una struttura già esistente.

 

La prima domanda che devi porti davanti alla possibilità di ristrutturare la tua casa è: di cosa ho bisogno? Pensa ai tuoi reali bisogni e immagina di vivere già in un ambiente adatto a soddisfarli. Prendi carta e penna oppure usa il pc (un semplice programma di scrittura o excel andranno benissimo) e inizia a compilare la lista delle modifiche che vuoi apportare al tuo appartamento o fabbricato.

 

Ti consigliamo di suddividere i futuri lavori di manutenzione della casa in 3 aree:

 

  1. interventi ordinari
  2. interventi straordinari
  3. interventi di ristrutturazione radicale

 

La tua area di intervento rientrerà nel primo caso se devi sostituire o riparare elementi già esistenti, siano essi all’interno o all’esterno del fabbricato, come murature, serramenti, cancelli, tetto, grondaie, grate per finestre. E’ importante sottolineare che lavori di questo tipo non modificano né l’aspetto esterno né l’ingombro dell’edificio o dell’appartamento. Fanno parte di questo tipo di lavori anche la tinteggiatura delle pareti e la posa di un nuovo pavimento.

 

Si tratterà invece di interventi straordinari se il tuo obiettivo è rinnovare o sostituire gli elementi della struttura della costruzione, come i muri portanti. Questa tipologia di lavori non creerà nuovi locali e non cambierà la destinazione d’uso di quelli già presenti, ma ad esempio andrà a determinare effetti sugli impianti, sui servizi igienici o sull’organizzazione degli spazi.

 

La ristrutturazione sarà invece radicale quando andrai a operare sul fabbricato ampliandolo, aggiungendo nuovi locali e modificando l’uso o la dimensione dei vani esistenti.

 

A questo punto, una volta suddivisi i lavori in aree di intervento, è importante organizzare il da farsi definendo un budget e richiedendo i preventivi ai vari esperti di ogni settore: idraulico, muratore, pittore, elettricista, piastrellista, architetto. Puoi organizzare i lavori in “fondamentali” e “facoltativi”. A mano a mano che avrai i preventivi per ogni singolo lavoro, potrai confrontarli col budget e vedere, nero su bianco, se c’è possibilità di procedere anche per gli interventi opzionali. Puoi provare a contattare direttamente ogni singolo professionista oppure affidarti a un unico interlocutore, come un’impresa di ristrutturazioni edilizie, in grado di coordinare tutte le figure preposte a questo genere di lavori. E’ importante, infatti, poter contare su un team di esperti capace non solo di ascoltare il cliente, ma anche di comunicare l’un l’altro in maniera funzionale, per la buona riuscita del progetto finale. Una squadra affiatata, specializzata e organizzata è garanzia di un ritmo di lavoro sano e nel rispetto dei tempi concordati.

 

Un altro aspetto da prendere in considerazione è costituito dagli adempimenti burocratici che comporta la ristrutturazione di una casa. E’ fondamentale affidarsi a dei professionisti che siano in grado di seguire anche la parte legale relativa ai lavori in casa. Questo ti garantisce la tranquillità di essere ok con gli obblighi di legge e la sicurezza di un impegno a regola d’arte. Di conseguenza avrai anche più tempo e possibilità per dedicarti serenamente agli aspetti più “leggeri” della tua casa rinnovata, come ad esempio la scelta delle nuove decorazioni, dei tendaggi e dei complementi d’arredo (specchi, quadri, piante, …).

 

L’ultimo punto di cui vogliamo parlarti riguarda l’aspetto fiscale: molti dei lavori di ristrutturazione edilizia beneficiano di bonus e detrazioni; anche in questo caso facendoti seguire da un’impresa avrai un chiaro accesso a tutte le agevolazioni del caso.

Non farti sfuggire un occasione simile! Contattaci per una consulenza gratuita

Contattaci per un preventivo gratuito
Ti risponderemo in 24 ore!
Nome e Cognome (richiesto)
Email (richiesto)
Telefono (richiesto)
Messaggio
DO IL CONSENSO

 

0 Condivisioni