Quanto costa rifare un bagno

Sei hai la necessità di ristrutturare un bagno non preoccuparti, con il giusto affiancamento potrai farlo minimizzando tempi e costi.

Il bagno è una delle parti della casa più impegnative da ristrutturare ma affidandoti ai giusti esperti potrai trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze e che ti permetta ti ottenere i risultati desiderati.

Quando si pianifica la ristrutturazione di un bagno per prima cosa bisogna valutare lo stato degli impianti idrici, del sistema di scarico di acque chiare e acque nere, dei pavimenti, delle piastrelle e dei sanitari. Dopo aver valutato tutti questi aspetti e aver deciso quali attività è necessario effettuare, si può passare all’analisi dell’espetto estetico come il colore delle pareti ecc.

Solitamente quando si valuta la necessità di sostituire gli impianti si ha una ristrutturazione totale, altrimenti si parla di ristrutturazione parziale.

Infine per fare una valutazione accurata dei costi è necessario considerare anche altre variabili:

  • la scelta dei materiali e dei sanitari (pavimenti, vernice, tipo e fonte di riscaldamento);
  • il rivenditore da cui comprare i sanitari;
  • l’impresa che esegue i lavori (in questo caso consigliamo di dare il giusto peso ad ogni cosa, non soltanto all’aspetto economico, ma soprattutto al livello di professionalità);
  • il tipo di intervento sull’impianto idraulico e/o elettrico (tipi di tubazione, punti luce, punti per l’acqua e di scarico);
  • il costo della demolizione e dello smaltimento di tutti i rifiuti.

Considerati tutti questi aspetti è importante sottolineare che ogni progetto ha le proprie necessità e i relativi costi. Sulla base della nostra esperienza possiamo dirti che, comunque, bastano poche centinaia di € al m2 per avere un lavoro ben fatto.

Ricorda che per tutto l’anno 2018 potrai usufruire delle detrazioni fiscali IRPEF per tutti i tipi di ristrutturazione, inclusa quella del bagno. In questo modo si possono ottenere fino a 10mila euro di rimborso.

Ricorda che per la ristrutturazione del bagno è necessario fare una corretta valutazione iniziale proprio per non avere imprevisti durante i lavori, per questo motivo è importante affidarsi ad un esperto che si occupi di creare un prospetto dettagliato e completo di costi per ogni singola voce.

In generale prima di iniziare la ristrutturazione del tuo bagno è importante aver affrontato ognuno dei seguenti aspetti:

  • conoscere esattamente quali sono le parti da ristrutturare;
  • aver scelto l’azienda che dovrà svolgere il lavoro;
  • avere un progetto con i costi relativi ai singoli interventi;
  • aver definito un budget massimo di spesa, perché è importante nel momento in cui ci si appresta a scegliere i materiali e i sanitari.

Fissati tutti questi punti avrai la tranquillità di affrontare la ristrutturazione del tuo bagno nel modo più giusto e sicuro.

 

Contattaci subito per una consulenza gratuita e senza impegno

Contattaci per un preventivo gratuito
Ti risponderemo in 24 ore!
Nome e Cognome (richiesto)
Email (richiesto)
Telefono (richiesto)
Messaggio
DO IL CONSENSO
Condivisioni 9

Per pubblicare un commento, devi accedere